Da Sfogliatelab una nuova golosa tentazione partenopea: la Pupetta

Pupetta, il dolce è femmina

Nasce a Napoli, precisamente nei laboratori della pasticceria SfogliateLab, un nuovo dolce che sicuramente accontenterà tutti (per semplicità e varietà di gusti): la “Pupetta”.
Questa volta Vincenzo Ferrieri, patron della storica pasticceria ubicata a piazza Garibaldi, ha ideato un dolce dedicato a tutte le donne: il termine “pupetta”, che significa “bambola”, è frequente come epiteto vezzeggiativo riferito a una bambina, oppure come appellativo o vocativo affettuoso o scherzoso riferito a una giovane e bella donna.
Questa nuova deliziosa creazione parte da una base di Pan di Spagna farcita con una mousse composta da latte, ricotta e panna, e poi rifinita con l’ingrediente corrispondente al gusto specifico.

Ogni variante corrisponde a una determinata tipologia di donna italiana, in particolare:

–          Cioccolato: per la donna determinata;

–          Pistacchio: per la donna golosa;

–          Nocciola: per la donna “in forma”;

–          Fior di latte: per la mamma;

–          Caffè: per la donna in carriera;

–          Zuppa inglese: per la donna tuttofare.

La “Pupetta” è un dolcetto monoporzione (il suo peso ammonta a 80/100 grammi) che si serve semifreddo, dunque ideale da gustare durante il periodo primaverile ed estivo.

Se hai gradito condividi con i tuoi amici e usa l’hashtag #campaniafoodporn

The following two tabs change content below.

Angelo Calzo

Consulente Marketing & Web Designer
Turista a "tempo pieno", sportivo ed amante delle "gite fuori porta". Nel tempo libero si rilassa immergendosi nel verde. Ama scoprire nuovi sapori in giro per la Regione Campania. Prodotto tipico preferito La Mozzarella di Bufala. I suoi piatti la Calamarata accompagnata dal Greco di Tufo D.O.C.G. e la Tomacella.