Pasta su letto di purè di melanzane e salsicce, con ragù di salsiccia, pomodorini e melanzane fritte

È domenica mattina, con un cielo un po’ capriccioso su Napoli: la primavera si mostra in tutto il suo splendore, con una ventilata danza tra nuvole e sole piacevolmente caldo. Ci sono tre melanzane abbastanza grandi sulla tavola, una vicina all’altra. Le melanzane sono presenze gradevolissime in molte ricette della tradizione gastronomica campana e con un po’ di creatività si propongono per numerosi piatti tutti diversi. Alcuni pomodorini attendono di essere assaggiati in tutto il loro gusto inconfondibile, un particolare ragù con salsicce ‘pippea’ da ore. La fantasia bussa alla porta del cuore e porta in dono una cesta piena di entusiasmo, così mi è venuta l’idea del piatto del quale vi do la ricetta: pasta su letto di purè di melanzane e salsicce, con ragù di salsiccia, pomodorini e melanzane fritte. 

Ingredienti per 4 persone

320gr di penne

4 melanzane (contate 1 melanzana di medie dimensioni a persona)

Basilico

Olio EVO

Formaggio grattugiato (grana)

Aglio

2 salsicce

200gr di pomodorini

Per il ragù

1lt di passata di pomodoro

80gr di concentrato di pomodoro

2 salsicce

2 braciole di lòcena

1/4 bicchiere di vino rosso

Olio EVO

Cipolla

Tritare finemente la cipolla e versarla con l’olio una pentola. Dopo tre minuti aggiungere le braciole e tutte le salsicce e farle rosolare, facendo attenzione a girarle spesso e che la cipolla sia trasparente. Sfumare con il vino, lasciare evaporare. Togliere 2 salsicce e metterle da parte. Aggiungere nel tegame prima il concentrato di pomodoro, lasciare asciugare e aggiungere poi la passata di pomodoro. Abbassare la fiamma e coprire la pentola lasciando un’apertura: il ragù deve ‘pippiare’ per ore, deve cuocere lentamente ed è necessario girare ogni tanto il ragù per evitare che possa attaccarsi al tegame.

Preparare le melanzane tagliando la parte bassa, che va tagliata a tocchetti. La parte alta va tagliata a metà per la lunghezza, disponendo il tutto in una teglia coperta da carta da forno, bucherellando la superficie scura con una forchetta per almeno cinque volte su ogni melanzana. Infornare per 35 minuti a 180°. Nel frattempo, in una padella riscaldare un po’ di olio e friggere i tocchetti aggiungendo all’ultimo i pomodorini, mettendo poi il tutto da parte. Con un coltello e un cucchiaio togliere la polpa delle melanzane infornate e inserirla in un mixer con basilico, olio EVO, un cucchiaio abbondante di formaggio grattugiato, uno spicchio d’aglio, un pizzico di sale e un pomodorino. Ottenere una crema. Solo all’ultimo aggiungere le salsicce sbriciolate e fare un solo giro di mixer.

Cuocere la pasta. In ogni piatto predisporre la crema come a formare una sorta di letto lungo tutta la superficie. Condire le penne con il ragù e aggiungere le melanzane con i pomodorini, appoggiando il tutto nel piatto. 

The following two tabs change content below.
Giornalista napoletana impegnata soprattutto in cronaca ed enogastronomia, studentessa di archeologia, poetessa e scrittrice vincitrice di numerosi concorsi letterari, artista impegnata coi colori della pittura e nel catturare istanti di vita e di gusto con la sua macchina fotografica, ma anche appassionata di cucina, ricamo e dei lavori all'uncinetto.